Scriviamoci 2018: “Noi e l’ Altro”

Condividi...

“Scriviamoci” nasce con un obiettivo: abituare i ragazzi a scrivere per conoscersi meglio e per riappropriarsi del proprio tempo, ma anche per esprimere, attraverso la parola scritta, i pensieri più nascosti, le proprie passioni, i propri sentimenti.

Il concorso di scrittura, giunto alla quarta edizione, è promosso dal Centro per il libro e la lettura e dall’Atlante digitale del ‘900 letterario, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. È rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di tutta Italia e di quelle italiane all’estero.

Nelle scorse edizioni il concorso ha riscosso un grande successo raccogliendo circa 1300 elaborati provenienti da oltre 500 istituti scolastici.

Quest’anno si chiede ai ragazzi di sviluppare il tema “Noi e l’Altro”, a partire da una riflessione sul fenomeno migratorio che in questi anni ha avuto una consistente ricaduta sul discorso pubblico e l’immaginario collettivo.

Gli elaborati, di lunghezza compresa tra 5.400 e 10.000 battute, devono essere inviati entro il 23 aprile 2018 all’indirizzo email scriviamoci@beniculturali.it.

 

Link all’articolo originale:

Scriviamoci

Scriviamoci-2018-regolamento